Skip to content

Flexy Disc – cartoline da un’altra epoca

aprile 16, 2014

flexy

Il Flexy Disc è uno dei supporti meno celebrati di sempre, ed in effetti, nell’era in cui niente rimane inedito ed eslusivo il loro fascino è davvero ridotto. Ed infatti sono solo un pretesto per parlare di come sia cambiato il modo di accedere alla musica, di come potenzialmente Lady Gaga e la più oscura Black Metal band colombiana (a patto che il logo sia leggibile), possano essere raggiunti ed ascoltati con lo stesso sforzo, con un semplice click. Manca il percorso iniziatico, fatto di ascolti di trasmissioni notturne (per chi come me era fortunato e poteva raggiungerle) o letture di riviste che per essere comprese dal giovane ancora alle scuole medie ma già afflitto da bulimia musicale richiedevano almeno 5 o 6 numeri. Demo? Boh, cosa vorrà dire questa parola? Mettendo a punto un po’ di letture incrociate, qualche domanda a chi era più grande, pronunciata timidamente, per non fare la figura del pivello, ed il quadro prendeva forma, si delineava chiaramente. Generi, sotto-generi, nomi, dischi che solo cercavi di immaginare e che probabilmente non avresti mai incontrato in vita tua. Un certo sforzo ma non era certo questo quello che contava, poi la realtà era là fuori, nella vita quotidiana, di cui la musica era parte, anzi motore. Oggi non ci vuole nessun impegno fino a che la cosa rimane virutale, una b-side non vale niente, i Led Zeppelin come Miley Cyrus o i Jerry’s Kids … la differenza si gioca al di fuori.

 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: