Skip to content

Rummer And Grapes – “Every Damned Friday” – the debut album

gennaio 19, 2010

Rummer And Grapes
“Every Damned Friday”
from 15 th February 2010 in digital and from March 2010 in CD,  New Model Label – distributed by Audioglobe

ENGLISH VERSION:

Rummer and Grapes are a brand new rock band from Terni (Italy) contaminated and influenced by British pop which borrows its name from an old London pub, known for hosting one of the first Masonic Lodges around 1700.
The distinctive feature is definitely Simona Cioccoloni’s voice, perfectly at ease around most energetic moments as “Why” or “Stay,” the two opening tracks of the cd, as well as more intimate and introspective moments like “Back To My Control “, also featured on the cd in semi-acoustic version with orchestral arrangements. The song is about a love story which has been never forget, mistakes which have been made and must not be repeated. This is definitely one of the most touching episodes of the entire album.

“Not Far Away” and “Room on Fire” are showing how Rummer and Grapes’ DNA is a mixture of “made in UK” sounds such as pop and new wave, especially in their guitars both in cleaner and distorted parts.

“My Princess Anna” is an acoustic ballad which explores the most classic side of the band while the subsequents “Inauspicious Love” and “Short drink” are taking us back to more nocturnal and urban atmospheres: more faster and with a high rate of energy. In fact, “Short Drink” is the story of a classic alcoholic Friday night and its morning after’s hangover.

VERSIONE ITALIANA:

Una nuova formazione proveniente da Terni per un rock che contamina inflenze british ad aperture pop.
Elemento distintivo è sicuramente la voce di Simona Cioccoloni, perfettamente a proprio agio sia in momenti più energici, come “Why” e “Stay”, le due tracce che aprono il disco, sia in momenti più intimisti e riflessivi, come “Back To My Control”, presente nel disco anche in versione semi-acustica con arrangiamenti orchestrali. Il brano è un racconto di una storia d’amore mai dimenticata, di sbagli fatti e da non ripetere ed è sicuramente uno degli episodi più toccanti del disco.
“Not Far Away” mostra come i Rummer And Grapes (nome preso a prestito da un’antico pub londinese, noto per avere ospitato una delle prime logge massoniche intorno al 1700), abbiano nel proprio DNA sonorità made in UK, pop e new wave, evidenti soprattutto nell’utilizzo delle chitarre, sia nelle parti più pulite sia in quelle più distorte, prevalenti anche nella successiva “Room On Fire”.
“My Princess Anna” è invece una ballad acustica che esplora il lato più classico della band mentre le successive “Inauspicious Love” e “Short Drink” ci riportano in atmosfere più urbane e notturne, con ritmi più veloci e un alto tasso energetico ed il brano è il racconto di un classico venerdì sera alcolico, abitudine presente non solo in Inghilterra ma un po’ in tutto il mondo e del risveglio la mattina successiva, con un inevitabile mal di testa.
Line-Up: Simona Cioccoloni -vocals, Valerio Conti – guitar, Gabriele Raggi – Bass, Luca Ferrotti – Drums
Link: www.myspace.com/rummergrapes

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: